SbarchiInPiazza

Spunti e riflessioni

Uno dei principali temi emersi dall'assemblea nazionale dei Gas a l'Aquila è quello della cittadinanza attiva: oltre agli acquisti dobbiamo strutturarci e darci...

Promemoria

  • Prossima riunione Intergas luendì 21 settembre 2015 ore 20,15

La rete nazionale

Entra

L'amore per la pasta non conosce crisi in Italia e continua a crescere all'estero. Per una volta sembra che almeno questa filiera alimentare goda di buona salute. Tuttavia, a ben guardare, ci sono delle note dolenti: il mercato è dominato da 5 o 6 grandi gruppi, i   piccoli produttori soffrono e non di rado chiudono, anche nei confronti della distribuzione non hanno la forza per contrattare i prezzi e decidere sull'assortimento. Anche i prezzi delle materie prime, ultimamente, hanno subito grosse oscillazioni rendendo difficile per un'azienda la valutazione dei costi e quindi delle strategie di mercato.
Per restare sul mercato molti pastifici hanno scelto la strada dell'eccellenza: produzione bio, trafile in oro, essiccazione lenta ecc. Una scelta che in alcuni casi si è rivelata vincente.
Infine i rapporti con i Gas. Quando produttori lungimiranti e dinamici si sono accordati con i Gas i risultati sono stati strabilianti: l'offerta di un prodotto di altissima qualità ad un prezzo che soddisfa tutte le parti in causa.
(da Valori settembre 2011)

(Clicca sull'immagine per leggere l'articolo completo)