SbarchiInPiazza

Spunti e riflessioni

dal sito www.comune-info.net Andrea Saroldi | 21 novembre 2012 | In occasione del Convegno nazionale Gas/Des ospitato di recente a Venezia, sono state raccont...

Promemoria

  • Prossima riunione Intergas luendì 21 settembre 2015 ore 20,15

La rete nazionale

Entra

syndication

Durante la riunione di Intergas di ottobre, le Botteghe del commercio equo e solidale hanno presentato una proposta di acquisti ai GAS.

Di seguito pubblichiamo un documento di presentazione delle Botteghe e le indicazioni per effettuare gli ordini.

 

 

Ai Gruppi d’Acquisto dell’Alto Adige

I Gruppi di Acquisto Solidali (G.A.S.) nascono da una riflessione sulla necessità di un cambiamento profondo del nostro stile di vita. Come tutte le esperienze di consumo critico, anche questa vuole immettere una «domanda di eticità» nel mercato, per indirizzarlo verso un'economia che metta al centro le persone e le relazioni.

Infatti un Gruppo di Acquisto diventa SOLIDALE nel momento in cui decide di utilizzare il concetto di solidarietà come criterio guida nella scelta dei prodotti. Solidarietà che parte dai membri del gruppo e si estende ai piccoli produttori che forniscono i prodotti, al rispetto dell’ambiente, ai popoli del sud del mondo e a coloro che - a causa della ingiusta ripartizione delle ricchezze - subiscono le conseguenze inique di questo modello di sviluppo.

Il commercio equo e solidale lavora ogni giorno da 25 anni per la promozione e realizzazione di pratiche di economia solidale finalizzate ad uno sviluppo sostenibile, al Sud come al Nord del Mondo.

Dunque l’unione d’intenti tra i Gruppi d’Acquisto Solidali e il mondo del commercio equo e solidale è molto forte!

 

Ma com’ è organizzato il commercio equo e solidale in Italia?

Altromercato è una delle realtà italiane che importa i prodotti del commercio equo e solidale; esso è un Consorzio formato da 117 cooperative e organizzazioni no-profit, che promuovono e diffondono il Commercio Equo e Solidale attraverso la gestione di circa 300 negozi, le cosiddette “Botteghe del mondo”.

Esse sono diffuse su tutto il territorio nazionale e vengono gestite da organizzazioni basate quasi esclusivamente sul volontariato.

Altromercato cerca relazioni e instaura rapporti commerciali diretti con i paesi del Sud del Mondo, con le popolazioni svantaggiate e i produttori marginalizzati dal mercato. Lavora con circa 150 organizzazioni, formate da decine di migliaia di artigiani e contadini in 50 paesi. Garantisce l’importazione dei prodotti a prezzi equi per valorizzare i costi reali di lavorazione e permettere una retribuzione dignitosa del lavoro, assicura trasparenza nei rapporti di cooperazione e continuità nei rapporti commerciali, sostiene attivamente la coltivazione biologica e promuove progetti di auto-sviluppo sociale e ambientale.

Con questo stesso spirito, dal 2010 essa lavora anche con piccole produzioni in Italia, per esempio con quelle realtà che operano in economie carcerarie, o sulle terre confiscate alla mafia e commercializza i prodotti nella linea Solidale Italiano Altromercato.

La mission del fair trade consiste non solo nel mettere in atto e promuovere scambi commerciali basati sull’equità e il rispetto, ma anche sulla necessità di conoscere le regole del mercato internazionale al fine di cambiare quelle che penalizzano le fasce più deboli della popolazione mondiale.

Le campagne informative portate avanti dalla rete di Botteghe del Mondo e la costante azione d’informazione e sensibilizzazione sui cittadini,  rappresentano gli strumenti più importanti, insieme ovviamente alla commercializzazione di prodotti fair trade, per costruire ogni giorno un mondo più giusto.

 

Alla luce di tale e tanta unione di intenti e di valori, le Botteghe del Mondo della Cooperativa Le Formiche Onlus propongono a tutti i membri dei gas dell’Alto Adige, quali cittadini capaci di fare scelte attente e consapevoli, una maggior collaborazione e sostegno e un riconoscimento formale del valore delle attività che il movimento promuove.

 

PROPOSTE DI SOSTEGNO DA PARTE DEI G.A.S. AL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE E ALLE BOTTEGHE DEL MONDO:

1)           Acquisti agevolati: verrà riconosciuto il 10% di sconto su tutti i prodotti alimentari ordinati in “Modalità GAS” (vedi allegato: “istruzioni x ordini GAS”)

2)         Disponibilità per incontri di formazione, sul commercio equo e solidale, relativi progetti, campagne e/o categorie di prodotti, su richiesta dei singoli GAS, presso una delle tre Botteghe della nostra Cooperativa Le Formiche onlus:

-           Bottega v. Roma 61 – Bolzano

-           Bottega p. Don Bosco 7 – Bolzano

-           Bottega v. Kennedy 110 – Laives

Durante le suddette serate informative per i membri del GAS sarà possibile acquistare prodotti alimentari direttamente in Bottega con un 5% di sconto.

Chi fosse interessato può contattare Emanuela Fusaro (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) oppure Monica Gamper (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) al nr. 0471 502821 dalle 8.30 alle 13.00, oppure tramite mail.

3)         Possibilità di diventare soci della Cooperativa Le Formiche Onlus, tramite il versamento di una o più quote sociali di € 25,- rafforzando così il capitale sociale della Cooperativa. (vedi “modulo di adesione a socio” allegato)

4)         Diventare volontari attivi presso una Bottega del Mondo della Cooperativa, dedicando mezza giornata alla settimana o qualche sabato al mese, per coprire dei turni presso uno dei punto vendita e svolgere le varie attività previste.

Ringraziandovi di cuore per la disponibilità e l’apertura dimostrata nei nostri confronti, rimaniamo a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e inviamo carissimi saluti,

EMANUELA FUSARO e MONICA GAMPER – COOP. LE FORMICHE ONLUS

 

Modulo Ordine Gas            Istruzioni per ordini GAS       Modulo adesione Soci

 

 

Aggiungi commento